Aiuto le persone ad essere più vegane e a fare del loro meglio per gli animali, il pianeta e la propria salute

Prendi spunto dal mio percorso nello stile di vita vegano e nello studio di marketing e psicologia per facilitare il tuo cambiamento, migliorarne la comunicazione e far crescere la tua conoscenza.

Sia che tu voglia avvicinarti a questo stile di vita, sia che tu ne faccia già parte, ho dei contenuti che ti aiuteranno

ISCRIVITI GRATIS E ACCEDI SUBITO A:

• Il PDF sulle combinazioni alimentari per imparare a digerire sempre al meglio

Lo schema stampabile sulle combinazioni alimentari

I miei contenuti esclusivi che condivido via email

“Dovresti adottare uno stile di vita vegano immediatamente!”.

Fare questa richiesta a chiunque risolverebbe i più grandi problemi che il pianeta sta affrontando?

Io dico di no.

Certo, sarebbe stupendo se ogni persona accettasse, ma dobbiamo fare i conti con la realtà.

La realtà è che non tutti sono pronti a cambiare subito.

 

E non tutti sono pronti a farlo per la stessa ragione.

 

Credo fermamente che lo stile di vita vegano sia il migliore per il benessere degli animali, per quello del pianeta e per il nostro.

Credo anche che più persone lo abbracceranno e più saranno gli effetti positivi.

Ma ci sono diversi modi per arrivarci.

Vista la situazione di emergenza del nostro pianeta, c’è bisogno dell’aiuto di tutti.

 

Ognuno può dare un grande contributo con le proprie scelte, idee e azioni.

Da soli non si salverà il mondo, ma mettendo insieme milioni di gocce si può spegnere l’incendio.

Essere vegani al 100% è un’utopia, gli errori ci saranno sempre.

Allora io dico che ciò su cui dovremmo concentrarci è esserlo il più possibile.

 

Ed esserlo ogni giorno un po’ di più.

 

Non possiamo più far finta di niente e continuare a pensare solo ai nostri interessi.

Ognuno di noi ha la responsabilità di fare del proprio meglio per il pianeta e di ispirare altre persone a fare lo stesso.

 

Magari il tuo meglio in questo momento è ridurre il consumo di carne, oppure passare da un’alimentazione vegetariana a una vegana.

O forse hai già fatto questo passo e ora puoi dedicarti a dare l’esempio e ad influenzare positivamente la vita di altre persone comunicando le tue scelte e conoscenze nel migliore dei modi.

Potresti essere un imprenditore che ha a cuore l’ambiente e vuoi far crescere il tuo impatto.

Non importa in che punto ti trovi, ciò che importa è mettere l’intenzione e la direzione davanti a tutto, il resto seguirà come naturale conseguenza.

Allora, che direzione scegli?

 

Intanto che ci pensi ti racconto un po’ chi sono…

Riccardo Ze chai latte

Chi sono

All’anagrafe Riccardo Zefelippo, 30 gennaio del ’93.

Nasco in inverno ma sviluppo da subito un legame fortissimo col mare.

Per me l’anno era diviso tra i giorni in cui ero al mare e quelli in cui aspettavo di poterci andare 😎

Potrei dire tante belle cose su di me, ma direi che introverso, testardo e insaziabile curioso è ciò che rende di più l’idea.

Cucinare è da sempre una delle mie attività preferite e, da quando ho cambiato alimentazione, sperimentare è la cosa che più mi diverte.

Amo i delfini, i libri e la bella musica.

Passerei tutto il giorno nella natura e ad ammirare paesaggi e tramonti.

Ho trasformato la passione per il marketing e la psicologia nel mio lavoro.

Ho creato questo blog nel 2016, cambiandogli pelle diverse volte.

Aver deciso di unirlo al lavoro che faccio credo che potrà essere d’aiuto a tante persone.

Ti spiego subito cosa ho in mente, continua a leggere.

Unisciti a chi vuole prendersi cura del pianeta, degli animali e della propria salute

Perché questo blog?
La mia storia

La mia salute è sempre stata piuttosto buona, ma una figura oscura mi perseguitava da anni: l’otorino.

Ne ho visti a decine.

La sinusite mi ha massacrato fin dalle elementari.

E ogni estate mi veniva l’otite, un dramma per un bambino che passava più tempo sott’acqua che sulla spiaggia.

Nonostante un’operazione e gli spray che avevo dovuto prendere ogni giorno della mia vita, la situazione non sembrava migliorare poi tanto.

Pensavo già di mangiare in modo sano, a parte qualche scivolone tipico di un adolescente.

Quando avevo 20 anni poi successe ciò che non mi sarei mai aspettato.

La vita aveva deciso di darmi una bella legnata dietro al collo…

L'inizio di un viaggio

Nel giro di pochi giorni mio padre ci lascia.

Un problema legato al cuore.

Era sempre stato apparentemente sano e in forma.

Le spiegazioni dei medici non mi hanno mai convinto.

Entrano così in gioco testardaggine e curiosità.

Inizio a documentarmi, a leggere, a studiare di salute.

 

Leggo decine di libri sull’alimentazione e inizio a formare la mia opinione.

Avevo piantato un seme nella mia testa e qualche tempo dopo, mentre mangiavo del pollo, quel seme è germogliato.

Avevo appena deciso di non finire quel piatto, non avrei più mangiato carne.

 

Fino a quel momento i tipi di frutta e verdura che mangiavo potevano contarsi sulle dita di una mano.

Il panico che la notizia aveva provocato a casa mia non mi lasciava scelta che fare tutto da solo (ora le cose sono ben diverse).

Inizio quindi a sperimentare e a scoprire nuovi sapori. La scoperta continua mi stimolava.

Continuavo ad innaffiare quel piccolo germoglio studiando tutto ciò che trovavo.

Neanche un anno dopo, quel seme diventa una pianta.

Decido di abbandonare ogni prodotto animale.

Proprio mentre vivevo dove Donald Watson fondò nel 1944 la Vegan Society: Londra.

Non è stato facile neanche in quella circostanza, ma piano piano ho trovato il giusto equilibrio.

Arriva la vera svolta.

Addio spray, addio sinusite, addio otite…addio otorini.

Avevo sempre più energia, le mie prestazioni atletiche miglioravano, la pelle anche.

Avrei fatto questo passo anni prima sapendo i possibili effetti.

Ma non era finita lì.

L’aver adottato un nuovo stile di vita mi aveva reso molto più sensibile alle tematiche etiche e ambientali.

Ho sempre avuto cani e gatti e mi ritenevo un bambino che amava gli animali.

Nella mia testa però non era ancora scattato il collegamento che l’hamburger che addentavo era stato un animale vivo esattamente come il mio cagnolino Tommy.

Ora riuscivo a percepire e a comprendere molte più questioni.

Solo pochi anni prima prendevo in giro “i vegani”.

In quel momento invece, mi sembrava come se il mio stile di vita non fosse mai stato diverso.

Dopo aver divorato vagonate di libri, documentari, ricerche scientifiche e interviste sentivo il bisogno di condividere ciò che stava cambiando in meglio la mia vita.

Ecco che nasce il blog

Man mano che scoprivo e sperimentavo capivo ciò che funzionava a facilitava il percorso, ciò che era meglio scartare e ciò che assolutamente si doveva sapere.

Intanto la mia passione per il marketing e la psicologia era diventata il mio lavoro principale.

Se nel 2016 il blog è nato principalmente per aiutare le persone a migliorare la propria salute grazie all’alimentazione vegana, ora le cose sono cambiate.

Ciò che più mi sta a cuore è facilitare il percorso di chi vuole avvicinarsi a questo mondo e far crescere le conoscenze di chi già ne fa parte.

 

Per anni ho lavorato nella ristorazione e ho frequentato molti onnivori con cui mi scontravo.

Questo mi ha permesso di capire molto su come comunicare per guadagnarsi il rispetto ed entrare in empatia, o addirittura in simpatia, con chi ha uno stile di vita diverso.

Molte persone intorno a me si sono avvicinate, chi più chi meno, al mio modo di mangiare e di vivere.

Credo che, se chi ha già fatto determinate scelte imparasse a comunicarle efficacemente, tutto cambierebbe.

Potrebbe ispirare tante altre persone ad abbracciarle, generando un effetto valanga che farebbe dannatamente bene a tutti.

Sono partito per questo nuovo viaggio e spero tanto che vorrai unirti a me.

UNISCITI ORA, È GRATIS!

Cosa puoi fare ora?

Seguimi sui social

In attesa dell’apertura del canale YouTube, puoi seguirmi su Instagram (c’è anche Facebook, ma non andiamo molto d’accordo 😅).

Copyright Riccardo Ze 2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy Policy | Cookie policy

Riccardoze.com è di Riccardo Zefelippo

Aspetta...

Ho 2 regali per te:
il PDF e lo schema stampabile che ti aiutano a digerire sempre al meglio

Inserisci Nome ed Email qui sotto per ricevere i regali e iniziare a risolvere tutti i tuoi problemi digestivi

Scoprire le combinazioni alimentari e applicarle ha cambiato la mia digestione, la mia vita e...può fare lo stesso con te!

Ho preparato un PDF introduttivo e uno schema stampabile che le riassume in modo semplice e chiaro

Lascia i tuoi dati qui sotto per riceverlo gratuitamente